Ray Ban 2027

Nome d’arte di Richmond Reed Carradine, attore nordamericano (5 febbraio 1906, New York, Stati Uniti 27 novembre 1988, Milano, Italia). Debutta in teatro a New Orleans, nel 1925, ne La signora delle camelie e recita poi in varie produzioni classiche e moderne. Dal teatro passa alla pittura e viene scritturato come disegnatore da Cecil B.

E chi verrà scambiato per un orso e ucciso questa volta?Il protagonista del film è impersonato da Denmei Suzuki, che divenne uno dei maggiori divi dello studio Shochiku. Prima di entrare nella Shochiku e diventare attore Suzuki aveva trionfato nella squadra di nuoto dell’università Meiji. Con il suo viso di uomo moderno e il suo fisico dinamico, riscosse il massimo successo come protagonista di film sugli studenti universitari e sui giovani.

Un anno dopo, nel 1995, accompagna il suo fidanzato che si sta trasferendo a Los Angeles. Dietro consiglio di un amico, inizia a frequentare lezioni di recitazione.Nel novembre del 1996, Ali “interpreta” la finta modella Allegra Coleman dell’Esquire Magazine, e racconta con spirito ludico e sarcastico il mondo dorato di Hollywood (celebre il suo resoconto di come Quentin Tarantino ha rotto con Mira Sorvino).Il falso viene scoperto, nondimeno numerose agenzie di talenti vorrebbero rappresentare l’inesistente Coleman. Ali capisce che recitare è cosa seria e divertante allo stesso tempo e che, soprattutto, è cosa adatta a lei.Nel 1997 esordisce in un episodio di Suddenly Susan, serie televisiva prodotta da Brooke Shields, e, a ruota, appare in Dawson’s Creek, Chicago Hope, Just Shoot Me!.Il suo primo ruolo importante al cinema è del 1999 inVarsity Blues, al fianco di James Van Der Beek, il Dawson televisivo, e dell’amica del cuore Amy Smart.

Dopo essersi diplomata alla South Hampstead High School for Girls e aver studiato alla Webber Douglas Academy of Dramatic Art, viene incoraggiata dalla madre a recitare per l’Old Vic. Da lì, desiderosa di perfezionarsi maggiormente, Angela Lansbury decide di trasferirsi a New York dove studierà dal 1940 al 1942, tornando solo per il secondo matrimonio materno. Suo padre, infatti, nel 1934 morì per un cancro allo stomaco, così sua madre, anni più tardi, decise di risposarsi con un colonnello scozzese di nome Leckie Forbes che costringe le due famiglie a unirsi sotto lo stesso tetto ad Hampstead.

Nel 1992, arriva finalmente il matrimonio con il famoso scultore Robert Graham Jr.; un anno dopo è già pronta a tornare a lavoro, accanto a Richard Gere nel film tv Il grande gelo (1993), poi viene diretta da Sean Penn in 3 giorni per la verità(1995), ritrovando nel cast il suo ex compagno Nicholson.Dietro la macchina da presaL’esperienza con Penn la entusiasma tanto da voler provare anche lei il grande salto dietro la macchina da presa, firmando una storia di abusi sessuali Bastard Out of Carolina (1996) con Jennifer Jason Leigh, Jena Malone, Dermot Mulroney e Christina Ricci. Ci riproverà con un discreto successo e una notevole classe firmando La storia di Agnes Browne (1999) e il film tv Riding the Bus with My Sister (2005).Ultimi successi, sul grande e sul piccolo schermoAnche membro della giuria di Venezia, diventa la matrigna di Cenerentola nel fiabesco La leggenda di un amore Cinderella (1998) con Jeanne Moreau, poi affianca Nick Nolte nel film drammatico The Golden Bowl (2000) di James Ivory. Ma nonostante le performances in profumo di Oscar, nonostante la grande versatilità di questa grande (e sottovalutata) attrice di Hollywood che oggi come oggi si vede costretta ad accettare anche semplici caratterizzazioni negative, la migliore interpretazione della Huston rimane quella per I Tenenbaum (2001) di Wes Anderson, accanto a Gene Hackman, Gwyneth Paltrow, Ben Stiller, Luke e Owen Wilson, Bill Murray e Danny Glover.

Lascia un commento