Ray Ban Classic

Carlo Verdone resiste all’assalto dei Lego: in testa al box office italiano c’è ancora Sotto una buona stella, che arriva a 7.3 milioni con discrete possibilità di arrivare a quota 10 milioni. I Lego partono con 1.4 milioni, sufficienti per superare Pompei, ottimo terzo con 1.2 milioni e 12 anni schiavo che incassa 1 milione esatto, in attesa degli Oscar. Scendono Clooney amici, attualmente con un bottino di 2.7 milioni, mentre a centro classifica fa capolino uno dei grandi delusi dagli Oscar 2014, Saving Mr.In Italia Verdone domina il weekend con Sotto una buona stella, che incassa 4.2 milioni di euro, surclassando Clooney e compagnia, che deve accontentarsi del secondo posto con 1.5 milioni.

“Una storia del genere poteva essere raccontata in diecimila modi diversi, e noi abbiamo scelto qualcosa che oscilla tra il verosimile e la favola, la fissità e l’accelerazione improvvisa, la risata e la suspense”, continuano. Ma questo film dal montaggio agile e nervoso (non la regia che latita nel dirigere i tempi comici) non andava visto poich vive, come molto altro cinema italiano, su di UNA idea che viene benissimo illustrata gi nei TRAILER. Basta vedere quello perch c gi tutto mentre [.].

uno degli attori più potenti a livello qualitativo e al pari di qualsiasi Dio, è terribile, ma anche tenero. Speriamo che l’appeal di questo grande interprete stuzzichi ancora le fantasie dei grandi, perché il cinema ha necessità di attori affascinanti come lui: fisicamente prestanti, agili e abili, disporsi a fare duri ed estenuanti sacrifici per noi.Tutto ebbe inizio in Messico, per le strade del Distrito Federal dove si incrociavano le storie dei sei personaggi di Amores Perros. Poi fu la volta di New Mexico, appena oltre la frontiera, con i tre personaggi di 21 grammi e il loro passato, presente e futuro.

Referring to a passage from Ritter talk, Denver archbishop said, hard to have a future our children and our children children without children, and in practice, Planned Parenthood specializes in the business of preventing them. Urge the governor to reconsider pursuing this bad policy, and failing that, at a minimum, to be rigorous in the controls he places on state funding for family planning services, Archbishop Chaput added. Unborn child should be forced to die as a result of this flawed policy precisely for the sake of the future our children and our children children.’.

Tratto da una storia vera, Un’altra cosa sull’amore ci trasporta nel 1945, l’anno in cui il giovane dottor Ivan Rumenov, assistente del Professor Aleksander Stanishev (noto scienziato, chirurgo, ministro degli Affari Interni e della Salute, condannato a morte dalla Corte Popolare comunista), viene costretto a trasferirsi a Varna e a lasciare la donna che ama. Presso questa città marittima conosce il famoso fotografo armeno Dikran e grazie alla sua amicizia Rumenov riscopre un po’ del piacere di vivere. A seguito di un incidente, Dikran finisce all’ospedale: la sua situazione, purtroppo, è profondamente critica.