Ray Ban Vintage

FARE CINEMA è la nuova iniziativa del Ministero degli Affari Esteri e del Ministero dei Beni e delle Attività culturali presso gli Istituti Italiani di Cultura per promuovere la produzione cinematografica italiana all’estero.In occasione della chiusura della rassegna verrà proiettato il film Figlia Mia (guarda la video recensione) alla presenza della regista Laura Bispuri, di Fabia Bettini e Gianluca Giannelli direttori artistici di Alice nella città e di Alessia Centioni presidente di Ewa insieme a diversi rappresentanti delle istituzioni europee.Il 5 giugno invece una delegazione di “Everychild Is My Child” composta da Anna Foglietta, Vinicio Marchioni, Daniele Silvestri, Paola Minaccioni, Andrea Bosca e Michela Cescon sarà assieme alla delegazione di artisti della Onlus per discutere di Sira e di tutela dei minori al Parlamento Europeo con gli eurodeputati della Commissione Esteri.Dal 26 al 28 giugno si svolgerà ad Asuncion, in Paraguay la prima edizione della rassegna Alice Paraguay promossa dall’ Ambasciata d’Italia in Paraguay.Un’occasione per presentare in uno dei paesi più giovani dell’America Latina (il 70% ha meno di 35 anni ed 30% della popolazione paraguayana ha origini italiane) i nuovi autori italiani, la rassegna proporrà infatti una selezione di 5 opere prime, scelte tra quelle presentate all’interno di Alice Kino Panorama Italia e la selezione del Ciak Alice Giovani 2018, un modo per promuovere e far scoprire alle nuove generazioni film e autori, spesso indipendenti, non solo in occasione dell’uscita in sala ma anche durante l’anno.Si è svolta ieri a Roma la prima Every Child’s Cup, una giornata all’insegna dello sport e della solidarietà, organizzata da Anna Foglietta e dal movimento di artisti riunito sotto il nome (e l’hashtag) di Every Child is My Child. Passo indietro, doveroso: tutti ricordiamo il disastroso attacco chimico del 4 Aprile 2017 a Khan Shaykhun in Siria. Contro l’indifferenza, assecondando l’urgenza di fare qualcosa e passare dalle parole all’azione, Anna Foglietta ha chiamato a raduno artisti e personaggi pubblici, scrittori, attori, registi, autori, musicisti, atleti.

“Ho deciso di lavorare con il mondo della moda perché credo di poter trascendere la moda stessa e creare un’immagine che si riferisca alla geometria, alla pittura, ai colori. Mi interessa la sfida perché è diversa da quella del mondo in cui opero tradizionalmente. Dunque è anche un modo per fare ricerca”..

Times, Sunday Times (2015)The person we vote for speaks like you. The Sun (2015)Those who do not vote in elections have no right to complain about the outcomes. Times, Sunday Times (2008)Which way is the vote likely to go? Times, Sunday Times (2008)Sport is not about silly votes and the opinions of silly people.

Lascia un commento